Visita angiologica

Visita angiologica

La visita consiste nel raccogliere l’anamnesi, cioè la storia clinica del paziente, col duplice intento di individuare la presenza di fattori di rischio (ipertensione, colesterolo, fumo, familiarità, diabete, ecc) in grado di determinare un danno vascolare ed evidenziare la presenza di sintomi caratteristici di patologia. In molti casi questi segni e sintomi possono essere non evidenti per il paziente. La visita si concluderà con l’esame fisico dei distretti corporei di maggior interesse mediante palpazione delle sedi arteriose più accessibili ed eventualmente mediante loro auscultazione con il fonendoscopio. L’auscultazione permette di evidenziare la presenza di rumori anomali, i cosiddetti “soffi vascolari”, che indicano un restringimento del vaso o una sua anomalia di decorso. A livello venoso, l’esame del paziente deve essere condotto anche in posizione eretta e consente di mettere in evidenza la presenza di varici manifeste o anomale zone di arrossamento ed edema cutaneo in presenza di un processo infiammatorio della parete venosa (flebite). A livello addominale si può palpare l’aorta, che decorre a ridosso della colonna vertebrale e normalmente non è apprezzabile all’esame fisico o all’auscultazione


Prenota una visita nel nostro ambulatorio

Contattateci per prenotare una visita medica o un esame specialistico nel nostro studio.